Simone Valente il Gattuso dell’Atletico: “Vinciamole tutte da qui alla fine”

E’ stato uno dei motorino perpetui di questa stagione. La sua corsa i suoi polmoni a servizio di una macchina come quella biancorossa a trazione anteriore. Simone Valente non farà i gol dei vari Leccesi, Chistol, Palombini ma è l’equilibratore che serve in tutte le squadre che vogliono vincere. Un’importanza riconosciuta da tecnico e compagnia al trentaduenne centrocampista alla sua terza stagione con la maglia dell’Atletico Ladispoli

C’è chi segna ma anche chi corre qui all’Atletico. Anche Valente si sente fondamentale in questo progetto?
“L’importante per me è il risultato. Negli ultimi anni ho curato molto più l’aspetto tattico e difensivo soprattutto quando giochi in una squadra dalle spiccate dote offensive. Per me conta il risultato finale e non la classifica marcatori. Quindi va bene così”.

Vantaggio di quattro punti a tre gare dalla fine. Può bastare per vincere il campionato?
“E’ un buon vantaggio ma non basta perché non c’è la matematica ma l’ostacolo è sempre alle porte. Sarebbe bello festeggiare domenica con un eventuale passo falso del San Lorenzo ma vogliamo vincere tutte e tre le gare da qui alla fine per coronare una stagione senza alcuna sbavatura”.

Un duello quello col San Lorenzo ma tutti pensavano ad una stagione molto più difficile. Anche Valente è dello stesso pensiero?
“Da quando è iniziato il progetto Atletico sia sempre stati una categoria superiore agli altri. Le aspettative erano quelle di vincere il campionato, non sono stupito di quello che stiamo facendo”.

Promozione già nel cassetto con tre turni d’anticipo. A Valente piacerebbe continuare l’avventura con questa maglia?
“Vediamo, è stata una stagione difficile per me dal punto di vista fisico. Godiamoci questa Promozione già acquisita poi al termine vedremo con la società se proseguire il rapporto. Ho più di trent’anni quindi non sono un giovanotto”.

POST RECENTI

Lascia un commento