Due mesi a Silvestri: Atletico Ladispoli subisce ennesima ingiustizia

Parlare di scandalo è forse quasi riduttivo. La sentenza che costringerà il tecnico Andrea Silvestri a guidare il suo Atletico dalla tribuna per tutto il resto del campionato è qualcosa di clamorosa quanto inaccettabile.
Non è possibile aprire il comunicato ed apprendere una squalifica fino al 30 giugno con tale motivazione “Allontanato per proteste nei confronti dell’arbitro, alla notifica del provvedimento disciplinare rivolgeva espressioni offensive all’indirizzo del pubblico quindi si dirigeva verso l’arbitro tentando di colpirlo con una manata non riuscendovi perchè fermato dai propri giocatori”.
Per fortuna ci sono dei testimoni neutrali come abbiamo potuto leggere sulle note del sito calciodellatuscia.it dove il giornalista in questione ha assistito alla gara ed ha annotato che il nostro tecnico non si è mai avvicinato al direttore di gara dopo la notifica del provvedimento e si è diretto negli spogliatoi senza nessuna polemica.
La squalifica di mister Silvestri è l’ennesima ingiustizia nell’arco di un campionato dove l’Atletico Ladispoli è stato punito sempre troppo severamente. Salteranno il match contro il Latera anche Dolente e Chistol fermati dal giudice sportivo per cumulo di ammonizioni.

POST RECENTI