Palombini: “Va bene anche il pareggio”

L’Atletico Ladispoli arriva con un pareggio al turno di riposo che la costringerà la prossima settimana a fare da spettatore al campionato. Un pareggio che ottenuto sul campo del Tuscania può anche starci al termine di una vera e propria battaglia dove le due squadre non hanno certo risparmiato il gioco duro.
Ne hanno fatto le spese gli espulsi Renzi e Chiocca oltre all’infortunato Chistol. Uno dei protagonisti del match, Giulio Palombini, vede il bicchiere mezzo pieno: “Il pareggio è stato un buon risultato, quello sarà un campo difficilissimo per tutti anche per il San Lorenzo dovrà giocarci. E’ vero, potevamo anche vincere, ma l’importante era non perdere e rimanere lì. Ora ci riposiamo ma avversarie come Velka e Capranica non lasceranno certo strada ai rivali”.
Il distacco dalle terze è ancora abissale. Il centrocampista biancorosso fa una disamina della classifica e vede per ora un duello tra Atletico e San Lorenzo: “Leggendo la classifica in questo momento dico che sarà lotta a due. Il distacco è enorme ma tra riposi e partite da recuperare non si può confermarlo con certezza”.
Con la rete di ieri è diventato anche il capocannoniere della squadra con otto centri. Giulio Palombini sta scoprendo una vena realizzativa mai avuta finora : “Il vizietto ce l’ho avuto sempre, feci dodici gol anche a Bracciano. Spero di arrivarci anche questa volta. Sto giocando nei tre di centrocampo ma sono favorito dal gioco offensivo impostoci dal mister. Da noi non c’è nessuno che difende”.

POST RECENTI

Lascia un commento