L’Atletico Ladispoli mette la quarta: anche il Bagnaia ko

ATL.LADISPOLI-BAGNAIA 2-1
Atl.ladispoli: Tirabassi, Dolente, Castelletti, Graniero, Bernardini, Renzi, falcetta (24 s.t.Leccesi), Valente, Lombardi(36 s.t.Radosta), Chistol, Ciavarella(30 s.t.roscioli) A disp. Montaldi, Minciotti, Faraglia, Simeone. All.silvestri
N.Bagnaia: Palozzi, Rocchi, Giusti, Poleggi, Terzoli, Masci, Bertini, Erasmi (32 s.t. Morucci) Iaconissi (44 s.t. Angelucci), Delle Monache, Proietti Ragonesi (18 s.t.Varletta). A dis. Faccenda, Serafini, Colonna, Bilancini All.Milani
Marcatori: 43 p.t Chistol (Atletico), 30 s.t. Graniero rig.(Atletico) 40 s.t. Morucci (N.bagnaia)
NOTE – Ammoniti: Chistol (Atletico) Terzoli, Poleggi (Bagnaia) Espulsi: Rocchi (Bagnaia)‎.

Ottava giornata di campionato, quarta vittoria consecutiva quella realizzata dalla truppa di mister Silvestri che piega 2-1 la Nuova Bagnaia e resta in scia di un San Lorenzo Nuovo che nel pomeriggio ha superato 2-0 il Csl Soccer. Visti i passi falsi di Tuscania e Capranica, sembra nascere un duello proprio contro gli altoviterbesi che però domenica dovranno osservare un turno di riposo col la possibilità per i biancorossi di mettere la freccia e piazzarsi in testa alla classifica.

La cronaca del match – Viste le quattro assenze per squalifica (Chiocca, Di Micco, Palombini e Paradiso) l’Atletico temeva molto questa gara. Centrocampo da rinventare; fiducia quindi al resto della rosa che non ci ha deluso ed hanno ancora una volta risposto presente. Dopo i primi 10 minuti di possesso palla per il Bagnaia (senza mai concludere in porta) esce fuori l’Atletico… Al 12 del p.t Palozzi salva con un vero e proprio miracolo deviando la palla in calcio d’angolo quello che sarebbe stato uno dei più classifici degli autogol. Al 18’pt Falcetta con gran destro dal limete impegna ancora una volta Palozzi che devia in calcio d’angolo.
Al 25 del p.t. occasionissima ancora per Falcetta: chistol con i suoi soliti affondi sulla fascia mette in mezzo per il baby 97 che ad un passo dalla linea di porta riesce a mandarla alta. A questo punto e’ sempre Atletico ed al 43 del pt. il solito Chistol semina il panico tra le linea difensiva, salta il terzino avversario Giusti e con tiro/cross verso il secondo palo la palla si va ad infilare nell’incrocio!  Finalmente e’ vantaggio meritato proprio sul finire della prima frazione di gioco.

La ripresa inizia sulla falsa riga del primo tempo. Bagnaia in possesso per pochi minuti e poi  la squadra di casa riprende il dominio delle operazioni: Ciavarella e soprattutto Chistol sulle corsie esterne creano non pochi problemi agli avversari. Al 10’st ospiti rimangono in dieci per il rosso a Rocchi reo di una imprecazione. Ottima anche la prova di Valente che in mezzo al campo dopo 1 mese di stop:  insieme a Lombardi e Graniero non fa rimpiangere Paradiso Di Micco e Palombini.

Al 24 del s.t. finalmente il bomber Leccesi dopo un mese e mezzo di stop a causa della pubalgia fa il suo rientro in campo: 5 minuti dopo semina subito il panico nell’area del Bagnaia e si procura cosi’ un calcio di rigore. E’ il 30’st e Graniero dagli 11 metri non sbaglia: 2-0 e partita virtualmente chiusa. Col doppio vantaggio e con la superiorita’ numerica si sfiora piu’ volte il terzo gol. Nei minuti finali cala un po la concentrazione ed il Bagnaia con un ottimo Morucci entrato al 32’st accorcia le distanze con un gran destro dai 25 metri sotto la traversa: incolpevole tirabassi.. Mancano 2 minuti e la squadra di mister Milani nel disperato tentativo di pareggiare cerca in tutti i modi di mettere la palla in mezzo; ci riesce alla fine senza pero’ riuscire nell’intento di realizzare quello che poteva essere un clamoroso 2-2; difesa bianco-rossa ancora una volta impeccabile.
Finisce 2-1 per l’Atletico Ladispoli: ora a caccia della vetta domenica prossima a Tarquinia.

POST RECENTI

Lascia un commento