L’Atletico Ladispoli bussa tre volte a Fabrica: già primato

FELGAS-ATLETICO LADISPOLI 1-3
Felgas: Boccia, Capparella, Fantini, Aramini, Rizzo, Focaracci, Romano (20’st Agnoletto), Manini, Beccacioli, Musetti, Di Giammartino (9’st Viola) All. Boccia.
ATL.Ladispoli: Tirabassi, Bernardini, Castelletti, Valente (26’st Graniero), Chiocca, Renzi, Paradiso, Leccesi, Di Micci, Chistol (35’st Falcetta), Palombini. All. Silvestri.
Reti: 7’pt Paradiso, 16’pt Di Giammartino, 45’pt Leccesi rig., 9’st Di Micco
Note Ammoniti Castelletti, Romano, Chistol. Espulso al 2’st Aramini per doppia ammonizione

Tutto pronto per questo Big match valido per la seconda di campionato. La sorpresa della prima giornata Fabrica contro la matricola Ladispoli ma grande favorita per la vittoria finale. Il Felgas si affaccia per primo dalle parti di Tirabassi ma la conclusione di Beccaccioli é fuori misura. Al 7′ vantaggio dei locali con una punizione di Paradiso che inganna la difesa locale e finisce dentro. Reazione del Felgas e nel capovolgimento di fronte al 15′ fallo di mani di Castelletti, per l’arbitro è rigore. Sul dischetto si presenta Di Giammartino che fa 1-1. Al 26′ ancora Paradiso pericoloso con una girata in area che costringe a Boccia alla parata in due tempi. L’Atletico Ladispoli gioca bene e alla mezz’ora una azione avvolgente di Chistol viene prima conclusa da Di Micco, sulla respinta Palombini la infila dentro ma in posizione di fuorigioco. Il gol arriva proprio allo scadere e questa volta il rigore è per la squadra di Silvestri. Leccesi dal dischetto non fallisce: 1-2.
La ripresa riparte subito con un colpo di scena: dopo un minuto Aramini capitano del Felgas rimedia il secondo giallo e viene espulso. Al 9’st l’Atletico Ladispoli allunga: assist perfetto di Valente per Di Micco che facile appoggia il 3-1 tirrenico. Al 21’st i locali hanno la possibilità di rientrare in partita per l’atterraggio dì Beccaccioli. Sul dischetto questa volta ci va Rizzo che si fa neutralizzare da un super Tirabassi. Con un uomo in più e due gol di vantaggio i biancorossi gestiscono la partita. Entra pure Graniero rimasto inizialmente fuori dall’undici iniziale. Di Micco ha l’occasione per la doppietta personale ma si oppone Boccia coi piedi. Portiere Felgas ancora protagonista in ben due occasioni, bravissimo sul giovane Falcetta gettato nella mischia al posto di uno stanco Chistol. Triplice fischio, Atletico Ladispoli bussa tre volte a Fabrica, vola a punteggio pieno in testa alla classifica e fa capire che per il campionato bisognerà fare i conti con loro. Felgas volenteroso ma sfortunato con il cartellino rosso di Aramini e il rigore sbagliato di Rizzo.

POST RECENTI

Lascia un commento