Il presidente Nicolini esalta i suoi: “Meglio di così non si può”

Quinta vittoria esterna consecutiva tra coppa e campionato, miglior attacco e seconda difesa meno battuta. Numeri che fanno dell’Atletico Ladispoli la squadra più forte del campionato visto che il San Lorenzo Nuovo ha una partita in più rispetto ai biancorossi. Del successo di Ischia di Castro è estremamente soddisfatto lo stesso presidente Aurelio Nicolini che comincia a vedere i frutti del suo lavoro estivo in fase di costruzione: “Meglio di così non si poteva fare. I ragazzi si stanno comportando benissimo. Sappiamo che ci sono squadre attrezzatissime. Mi sto divertendo perchè sto vedendo belle  partite, speriamo di continuare così. Voglio vedere da vicino San Lorenzo e Capranica prima di fare un bilancio generale”.
Complimenti a tutta la squadra ma in particolare a chi in questo inizio di stagione si è messo in evidenza: “Le sorprese? Non ci sono perchè i miei giocatori li conoscevo tutti. Paradiso e Palombini si sono immedesimati bene nella categoria, il giovane Falcetta sta dimostrando tutto il suo valore”.
Quando la rosa è tutta a disposizione si fatica a restare fuori. Qui però che secondo Aurelio Nicoli bisogna fare il salto di qualità dal punto di vista mentale: “Le scelte purtroppo bisogna farle, non possono giocare tutti. Ma per fare qualcosa d’importante bisogna avere un gruppo numerose di venti persone come il nostro. Tutti devono mettersi a disposizione del tecnico ed aspettare pronti il proprio turno”.
Infine una tiratina d’orecchie dopo i numerosi cartellini rossi e gialli rimediati nel match di ieri: “Dobbiamo essere bravi a pensare solo a giocare e non cadere nei tranelli degli avversari che spesso la mettono sul piano del nervosismo perchè inferiori tecnicamente”.

POST RECENTI

Lascia un commento