Graniero esalta l’Atletico: “Siamo 20 titolari. Questa la nostra forza”

Vincere e vincere: ormai l’Atletico Ladispoli sembra conoscere un solo risultato.
Dopo gli infortuni anche le squalifiche provano vanamente a fermare la marcia della truppa biancorossa che contro un avversario ostico come la Nuova Bagnaia riesce a fare a meno di giocatori importanti come Palombini, Di Micco, Chiocca, Paradiso con un Leccesi entrato solo nella ripresa dopo oltre un mese d’assenza.
Ma la forza di questa squadra è nella rosa allestita dalla società in estate. Uno di quelli che si è fatto sempre trovare pronto è senza dubbio Francesco Graniero, autore ieri su rigore di una delle due reti su calcio di rigore: “Siamo una squadra non di undici ma di venti giocatori forti. Con quattro-cinque assenze abbiamo subito solo un tiro pericoloso. Non siamo né riserve né titolari che mettono tutti in difficoltà il mister. Non è facile accettare la panchina, io magari non sto giocando con continuità ma cerco sempre di farmi trovare pronto. Quando vado in campo poi non penso a queste cose e do tutto”.
Ora il primato nelle mani dell’Atletico Ladispoli. Il turno di riposo del San Lorenzo Nuovo che pareggerà i conti con le gare disputate sin qui dai suoi immediati inseguitori, permetterà ai biancorossi di mettere la freccia in caso di successo domenica prossima a Tarquinia. Graniero ed i suoi compagni attendono ansiosi il match di domenica come un appuntamento fondamentale per la stagione: “Non vedevamo l’ora che il San Lorenzo si fermasse per provare ad andare in testa alla classifica. Domenica saremo al completo col rientro di tutti quanti. Abbiamo l’opportunità di fare il salto. Non sarà una lotta a due, il Capranica tornerà in gioco”.

POST RECENTI

Lascia un commento