Da oggi tutti sotto esame. Parola del Presidente Nicolini

Tanti alti e bassi in questo girone d’andata per l’Atletico Ladispoli che passerà al giro di boa dopo le prossime due gare contro Olimpia e San Lorenzo Nuovo per il remake con quest’ultima del duello che appassionò tutti nella scorsa stagione di Prima Categoria. Ben 18 punti nelle prime otto gare, poi appena altri otto nelle successive sette. Una frenata che può essere parzialmente giustificata dall’aver affrontato formazioni blasonate come Portuale, Fiumicino, S.Severa, Montespaccato ed Aranova ma che non ha soddisfatto appieno il presidente Aurelio Nicolini: “Partiamo da un presupposto: eccezion fatta per la CpC che vanta pure un’esperienza importante da vendere, questo è un campionato molto equilibrato. Non sono tanto contento per il rendimento in questi ultimi due mesi. Abbiamo forse peccato di presunzione. O meglio se avessimo messo maggior piglio non avremmo perso tante partite di misura e forse la squadra ha pagato un po’ di presunzione” Dopo gli innumerevoli sforzi fatti nel progetto Atletico in questi ultimi anni (tre promozioni di fila, settore giovanile, sistemazione spogliatoi e tribune del Lombardi), il numero uno biancorosso pretende qualcosa in più: “Non è certo tutto da buttare anche se abbiamo lasciato dei punti per strada che peseranno. Io credo ancora che possiamo entrare nelle prime posizioni ma ora bisogna recuperare terreno ed infilare una bella striscia di vittorie perché il nostro campionato non è certo finito. Anzi, tutti sono sotto esame, da allenatore a giocatori, voglio maggiore concretezza e serietà

fonte: www.calciodellatuscia.it/promozione/atletico-ladispoli-nicolini-usa-il-pugno-duro–da-oggi-tutti-sotto-esame.html

POST RECENTI