Capitan Renzi lancia lo sprint: “Bene così ma a Capranica ci giochiamo tutto”

Missione compiuta. L’Atletico Ladispoli approfitta del turno di riposo del San Lorenzo Nuovo ed allunga a cinque le distanze sui diretti avversari. A sei giornate dalla fine potrebbe rappresentare l’allungo decisivo anche se mancano ancora due trasferte difficilissime proprio in casa dello stesso San Lorenzo (alla terzultima) e domenica prossima a Capranica.
Per il capitano Paolo Renzi sarà proprio decisiva la gara del Morera: “Domenica è la chiave del campionato se vinciamo col Capranica possiamo dire che è quasi fatta. Stiamo attraversando un periodo molto positivo. Battere 4-0 la squadra più in forma del momento come il Velka credo che sia indicativo sulla nostra forza. Ora però ci aspetta la partita più difficile. Non avremo giocatori importanti come Paradiso, Leccesi e Ciavarella ma la squadra anche col San Lorenzo Nuovo all’andata dimostrò di essere pronta a tutti gli appuntamenti”.
Il capitano regala una nota di merito ai giovani della juniores che si stanno mettendo in luce in prima squadra. Dopo Falcetta e Testa è toccato a Simeone ieri al suo primo centro stagionale con la prima squadra: “Sono tutti ragazzi che faranno molto comodo anche in Promozione. la Prima Categoria gli sta stretta, è giusto che calchino palcoscenici più importanti”.

POST RECENTI