Atletico Ladispoli d’acciaio: espugnata anche Bagnaia

Nuova Bagnaia-Atletico Ladispoli 0-1

Nuova Bagnaia: Palozzi, Rocchi (25’st Proietti Ragonesi), Giusti, Serafini, Terzoli, Masci, Varketta, Bilancini (39’st Erasmi), Miralli, Delle Monache, Calevi. A disp. Faccenda, Turchetti, Erasmi, Peris, Zito, Proietti Ragonesi. All.Milani
ATL.Ladispoli: Clementi, Moretti (18’st Roscioli) Dolente, Vakenti, Chiocca, Renzi, Paradiso, Leccesi (6’st Esposito) Di Micco, Chistol (13’st Murgante) Palombini. A disp. Tirabassi, Locunzolo, Murgante, Roscioli, Esposito, Falcetta, Ciavarella. All. Silvestri.
Arbitro: Alessandro Carli di Roma.
Reti: 28’pt Leccesi
Note- espulso al 15’pt Paradiso e Miralli al 34’st Ammoniti Giusti, Calevi, Masci, Moretti, Rocchi

Tre punti che pesano come un macigno quelli conquistati dall’Atletico Ladispoli in casa della Nuova Bagnaia. Silvestri costretto all’ultimo secondo a rinunciare anche a Castelletti e Tirabassi. Confermato Clementi in porta e Moretti scala nel ruolo di terzino.
La partita si fa subito nervosa perché dopo quindici minuti Paradiso si fa espellere per una brutta gomitata a Terzoli. Atletico Ladispoli in dieci uomini per tutta la gara. Al 20′ Bagnaia pericolosa con una conclusione di Delle Monache deviata in angolo da Clementi. Risponde la squadra ospite con una punizione di Di Micco respinta da Palozzi. Al 28’pt Ateltico in vantaggio con un colpo di testa ben indirizzato da Leccesi sul palo alla destra di Palozzi. Palla che carambola sul palo e finisce dentro. Nervosismo si palesa con altre quattro cartellini gialli e la successiva espulsione di Miralli che sistema la parità numerica: dieci contro dieci. Siamo al 34’pt. qualche istante dopo Palozzi esce bene su Di Micco lanciato a rete. Finisce così un primo tempo molto agitato con due cartellini rossi e quattro gialli.

Nella ripresa il Bagnaia parte fortissimo e nel giro di cinque minuti colleziona tre occasioni da rete. Una punizione di Delle Monache poi un minuto dopo un batti e ribatti che porta alla conclusione prima Calevi poi Bilancini ed infine Delle Monache. Il Ladispoli risponde con un tiro alto di Palombini dopo una buona azione personale. Nel frattempo Silvestri cambia Leccesi per Esposito cercando di dare più velocità al contropiede biancorosso.  Al 22’st lo stesso Esposito potrebbe chiudere la partita ma il suo pallonetto è troppo debole e la difesa del Bagnaia si salva. I locali però insistono e poco più tardi a Clementi scivola la palla su una punizione di Varchetta.
Forcing finale dei padroni di casa. L’Atletico Ladispoli stringe i denti e si porta a casa tre punti che pesano tantissimo nella cavalcata finale. L’espulsione di Paradiso ha condizionato la prestazione dei biancorossi che hanno comunque dimostrato di saper soffrire anche nelle situazioni difficili.

POST RECENTI