ATLETICO LADISPOLI CAMPIONISSIMO!!!!

ATLETICO LADISPOLI – VALENTANO 8-1
Atletico Ladispoli: Tirabassi, Dolente, Castelletti, Palombini, Chiocca, Renzi, Valente (4’st Bernardini), Leccesi (18’st Falcetta), Esposito (11’st Ciavarella), Chistol, Di Micco. A disp. Clementi, Moretti, Bernardini, Murgante, Piscitelli, Falcetta, Ciavarella. All. Silvestri
Valentano: Saralli, Rocchi, Proietti, De Paolis, Lotti, Bigiotti, Sonno, Devoti, Reda, Cicconi P. (1’st Zampilli), Boninsegna. All. De Paolis
Reti: 10’pt 17′ 32’pt 41’pt Leccesi, 38’pt 19’st Di Micco, 9′ Zampilli, 30’st Ciavarella, 34’st Chistol

Tre su tre: dalla Terza Categoria alla Promozione nel giro di tre anni. l’Atletico Ladispoli continua a scrivere un libro di storia veramente appassionante. Contro il Valentano è stato il girno della grande festa, a prescindere da qualsiasi cosa accadrà dopo. Si sente aria di festa al Marescotti già alle prime ore del mattino. Palloncini biancorossi decorano l’impianto ladispolano che con l’approssimarsi del match si riempie. In campo non c’è storia. La partita dura un tempo. Assalto all’arma bianca per l’Atletico Ladispoli che schiaccia son dai primi minuti il Valentano nella sua area di rigore. Ci provano Leccesi con un colpo di testa e Palombini con un tiro dalla distanza. Il duo però confeziona al 10′ il gol del vantaggio biancorosso: imbeccata del centrocampista per la testa dell’attaccante chirurgico sul secondo palo con Saralli battuto. Lo stesso Leccesi sette minuti dopo chiude i conti su assist di Chistol. Partita già chiusa e cellulari rivolti al match tra San Pio e San Lorenzo. Match che si trasforma in una goleada con protagonista Leccesi autore di altre due reti. Poker personale per il bomber (capocannoniere del torneo con 18 reti) al quale si aggiunge anche il gol di Di Micco. Ad inizio ripresa arriva il gol della bandiera con il secondo portiere Zampilli unica sostituzione a disposizione. I minuti trascorrono ed arriva anche la doppietta personale di Di Micco per il 6-1. Entrano anche Bernardini, Ciavarella e Falcetta per la passerella finale. Tanti tifosi al Marescotti con cori e striscioni in onore di Pacifico Tirabassi papà del portiere Edoardo scomparso qualche giorno fa e primo tifoso biancorosso da qualche anno. Nel finale gloria anche per Ciavarella e Chistol che entrano nel tabellino marcatori per l’8-1 finale. Triplice fischio e poi la grande festa con fiumi di spumante, vino, porchetta, musica e ballerine brasiliane a festeggiare l’ennesimo titolo dell’Atletico Ladispoli. Una giovane società ma già grande che raggiunge l’obiettivo di arrivare in Promozione.

 

POST RECENTI