Allievi, il punto di Liset: “Una salvezza tranquilla”

Una proposta a cui non ha saputo dire di no. Valter Liset, volto nuovo in casa Atletico Ladispoli, sarà infatti il nuovo tecnico degli Allievi Regionali, categoria con la quale si è già cimentato nella passata stagione alla guida dei 2001 del Montespaccato: “La famiglia Nicolini sta mettendo in piedi un progetto ambizioso, sono persone serie e che hanno a cuore la crescita dei ragazzi, oltre che della società all’interno del panorama laziale. Ecco perché ho deciso di sposarne la causa, perché credo che ci siano tutti i presupposti per lavorare bene in vista del prossimo campionato”. Impossibile a meno di due mesi dallo start ufficiale, non parlare dunque di obiettivi: “Una salvezza tranquilla. Dato per assodato che nel calcio tutto è possibile e che ci sono annate in cui si riesce a raggiungere traguardi difficilmente preventivabili ad inizio stagione, tra le nostre prerogative c’è quello di posizionarci alle spalle della squadre che se la contenderanno per i primi posti. Lo scorso anno questo gruppo ha lottato fino alla fine per mantenere la categoria. È stato un grande risultato per come si erano messe le cose, quest’anno vorremmo invece metterci al sicuro il prima possibile. La rosa è stata per questo rinforzata con l’innesto di tre elementi: dal Montespaccato è arrivato Barison, mentre dal Ladispoli provengono sia Di Benedetto che Mendola. Trattandosi di tre attaccanti, sarà nel reparto difensivo che aggiusteremo da qui a breve il tiro, tenendo conto del fatto che per il 90% il gruppo è stato per lo più riconfermato. Si tratta di ragazzi preparati e motivati, merito certo di Carbone, tecnico che li ha guidati nell’ormai passata stagione. Ripartiremo proprio dalla salvezza conquistata lo scorso maggio, consapevoli delle nostre possibilità e potenzialità”.

 

(Intervista tratta da Gazzetta Regionale – ©Riproduzione riservata)

Recommended Posts