A Ischia di Castro prova di maturità

Trasferta di Ischia di Castro. Sicuramente una delle più difficili che propone questo campionato. L’Atletico Ladispoli deve confermare tutti i progressi intravisti nelle ultime due settimane. Fuori dalle mura amiche i biancorossi non hanno mai sbagliato vincendo tutte e quattro le gare disputate finora: Fabrica e San Pio in campionato, Dragona e Torvaianica in coppa lazio. Quello ischiano rappresenta un ostacolo importante perchè il migliore attacco del campionato si va a scontrare con la squadra di Nicola Salipante, civitavecchiese doc, che tra le mura amiche non subisce reti (appena una in 270 minuti). “Questo è un campionato dove bisogna trovare regolarità – afferma mister Andrea Silvestri –  L’abbiamo preparata benissimo. Nicola è mio grande amico, mi conosce bene. Domenica scorsa hanno sbagliato partita perchè probabilmente stavano pensando già a noi. E quando incontrano l’Atletico fanno tutta la partita della vita. Poi quando ci sono giocatori come Negro e Corasaniti viene più facile anche difendere. Faremo un risultato positivo, non so quale ma l’importante è non uscire con una sconfitta”.
Infermeria quasi svuotata. Mister Silvestri però decide di lasciare a casa Leccesi visto che domani si prospetta un campo molto pesante. Valente invece ritorna nella lista dei convocati.

POST RECENTI